Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “maggiori informazioni” per informarti e per impostare il tuo brower secondo i tuoi desideri. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Blog Bliblioteca

punto di incontro per la Valdichiana senese

Onomastica - Un doveroso ricordo

Inviato da il in Storia
  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 2045
  • 2 Commenti
  • Stampa

 

 

 

L’onomastica storica di Sinalunga - Un riconoscimento e un ricordo di chi l’ha resa possibile



Ringrazio per le parole di apprezzamento riguardo la ricerca sull’onomastica storica di Sinalunga. In questo momento sento che una buona parte del merito per questo studio va attribuito a due persone, due figure esemplari di sacerdoti studiosi, che credo sia giusto ricordare, anche perché ho saputo solo ora, dopo la presentazione, che una di queste, don Silvano Pieri, è mancata recentemente, mentre già sapevo che l’altra, don Afredo Maroni, non era più tra noi da alcuni anni. Un grazie sentito a tutti e due. Senza di loro la mia ricerca sarebbe stata ben poca cosa. E una riflessione ai lettori e a tutti coloro che si appassionano di storia locale: la conoscenza è un progresso continuo, una evoluzione fatta di tappe successive; il punto da cui noi partiamo è il punto di arrivo di altri prima di noi; e il nostro punto di arrivo forse sarà momento di inizio per altri per accrescere la conoscenza e la cultura.
Emanuele Grieco

Un breve ricordo dei due sacerdoti studiosi

don-Alfredo-Maroni.jpg

 

 

Don Alfredo Maroni. La mia indagine sui cognomi, nomi e soprannomi sinalunghesi è iniziata grazie alle informazioni ricavate da un saggio di don Alfredo sui registri battesimali della parrocchia di San Pietro ad Mensulas nel ’500. Don Alfredo Maroni nacque a Sinalunga il 27 marzo 1942. Fu ordinato sacerdote nel 1966. Morì a Roma il 9 aprile 2007. Oltre al suo ministero religioso, che lo portò a divenire Padre Superiore dei MdF (Missionari della Fede), don Maroni fu un grande studioso, soprattutto di storia religiosa locale. Collaborò a lungo con i Quaderni Sinalunghesi, da ricordare le seguenti monografie: Battisteri paleocristiani del territorio di Sinalunga (1998); Sinalunga e le strade romane tra Chiusi e Firenze (2000); La Pieve di San Pietro ad Mensulas (2004). Pubblicò diversi importanti libri, tra cui: Il martirio e i sepolcri di Pietro, Paolo e altri eletti a Sinalunga (1998); Prime comunità cristiane e strade romane nei territori di Siena-Arezzo-Chiusi (2001). Il suo contributo alla storia di Sinalunga resta fondamentale. Dai suo preziosi studi è sempre necessario partire e passare.

 

don-Silvano-Pieri.jpg

 

 

Don Silvano Pieri. Dal suo libro Rigomagno: le sue chiese, le sue compagnie (1993) io ho tratto una preziosa serie di cognomi storici del territorio di Rigomagno e altre utili informazioni. Don Silvano scrisse quel volume poiché era sacerdote Canonico della Diocesi di Arezzo (com’è noto Rigomagno per ragioni storiche appartiene a quella diocesi) e in particolare da anni era responsabile degli archivi storici della curia. Don Silvano Pieri era nato a Ponticino (frazione del Comune di Laterina, provincia di Arezzo) nel 1924. Fu ordinato sacerdote a 23 anni nel 1947. Da sempre si è diviso tra l’impegno pastorale (più volte parroco in diversi paesi) e lo studio e la ricerca. Ha pubblicato diversi libri, il più importante è considerato quello sulle visite pastorali del ’500. Fu tra i fondatori della Società Storica Aretina. Collaborò con l’Accademia Petrarca. È morto all’età di 89 anni il 4 dicembre 2013.


 

 

 

 

Vota:

Emanuele non ha ancora inserito la sua biografia

Commenti

  • Ospite
    Alberto Giovedì, 05 Giugno 2014

    Grazie per questo pensiero.
    Ho avuto la fortuna di conoscere Don Alfredo e posso testimoniare che era UN GRANDE
    A lui si devono molte ricerche sul nostro territorio.
    Non ho conosciuto Don Silvano Pieri ma da come ne parli deve essere stato anche lui un bravo studioso

  • Ariano
    Ariano Giovedì, 05 Giugno 2014

    È verissimo!
    Si deve proprio a don Alfredo Maroni, al suo esempio ed ai suoi studi, se la ricerca storica sul nostro territorio ha preso avvio.

Lascia il tuo commento

Ospite Mercoledì, 18 Settembre 2019
free joomla templatesjoomla template
BIBLIOATO ALTA VALDICHIANA SENESE - SCRIVI ALLA REDAZIONE
2019  blog