Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “maggiori informazioni” per informarti e per impostare il tuo brower secondo i tuoi desideri. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Blog Bliblioteca

punto di incontro per la Valdichiana senese

Filippo Secciani - Sinalunga

Inviato da il in LIBRI
  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 903
  • 3 Commenti
  • Stampa

Sinalunga di Filippo Secciani”, dovrebbe essere questo il titolo della pubblicazione che Filippo propone come chiusura della sua indagine sul territorio sinalunghese. Una ricerca condotta con pazienza, serietà e molta passione e mostrata con la crudezza di un bianco-nero esasperato, anche se addolcito qua e la da inquadrature delicate.


Ho detto che il titolo dovrebbe contenere anche il nome di Filippo (anche se poi verrebbe fuori un pasticcio con il nome dell’autore), perché nel soggetto c’è molto di colui che lo racconta: in immagini fotografiche e scritte. Considerando che Filippo parla come scrive e scrive come fotografa, il risultato non può che essere personale: molto personale. È vero che solitamente è ciò che avviene in ogni buon libro, ma libri fotografici con testi dello stesso autore che risultano omogenei in ogni parte, non sono così diffusi come ci si potrebbe immaginare.
Ad ogni buon conto Filippo Secciani, sinalunghese, conosce bene il suo territorio, lo ama, è dispiaciuto per i suoi difetti e glieli dice: evidentemente perché li corregga, non già per criticare per il gusto di farlo. Nella sua “Sinalunga” si coglie un leggero filo di malinconia, nel senso proprio letterale di uno stato d’animo pervaso da tristezza e abbattimento per ciò che potrebbe essere e che, invece, non è.
Bisogna dire però che c’è anche ottimismo, che traspare peraltro in alcune foto dalla dolce composizione e che preparano alla meditazione ed in altre che spesso ripete per aumentarne la forza.
Così come c’è ottimismo nel testo:
«L’importante è non abbandonarsi alla paura delle nostre capacità e non sentire la vertigine delle cose buone come una cosa da evitare, ma come un’ebrezza da gustarsi».

[VEDI E SCARICA IL LIBRO >]

Sinalunga-filippo.jpg

 

Vota:

Commenti

  • Ospite
    CARLO Giovedì, 28 Luglio 2016

    E' un po' duro da scaricare ma ne vale la pena.
    E' un bel documento che merita di essere conservato e assegno il massimo delle stelle

  • Ospite
    CARLO Giovedì, 28 Luglio 2016

    Mi sono dimenticato delle stelle
    ora le metto

  • Filippo
    Filippo Giovedì, 28 Luglio 2016

    I mega sono tanti, ma non volevo lesinare in qualità di immagine.
    Le foto sono complesse, ruvide, e crude. Il racconto è stato difficile e trovare le parole ha richiesto tanto tanto tempo. Il progetto si è rivelato più complicato di quanto io avessi mai immaginato.
    Ogni fotografia di questo libro è stampabile in grosse dimenzioni. Questo vale anche per le fotografie pubblicate negli altri libri. Usando un gergo moderno, non ho croppato nessuna foto e ogni scatto è riportato nelle pubblicazioni così come è. A essere sinceri, mi pare che ci sia una foto sola di un capriolino nel libro di Scrofiano che è una porzione piccola del fotogramma.
    Per avere la possibilità di selezionare le foto giuste che rendessero il senso e che potessero creare la giusta enfasi, sono state necessarie tanti scatti. A ripensarci, è stata una faticaccia e francamente se l'incoscienza non mi avesse spinto a iniziare, non so... Forse ci penserei due volte a rifarlo. Ma forse, questo prototipo, mi ha dato la possibilità di crescere e capire alcune cose. Adesso, forse lo farei con molta più scioltezza.
    Però, forse, me la godo e aspetto di vedere quello che la gente dirà. Ho descritto Sinalunga. Non ho fatto una cartolina, ne ho usato retoriche per far apparire qualcosa che non è. Il territorio del nostro Comune potrebbe essere uno dei migliori di tutta la provincia di Siena, e questo vorrebbe dire tra i migliori d'Italia, ai vertici del mondo. Le carte ce l'ha. Tutte. Cerchiamo di rendercene conto. Pretendiamo di non accontentarci.

Lascia il tuo commento

Ospite Lunedì, 23 Luglio 2018
free joomla templatesjoomla template
BIBLIOATO ALTA VALDICHIANA SENESE - SCRIVI ALLA REDAZIONE
2018  blog