Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “maggiori informazioni” per informarti e per impostare il tuo brower secondo i tuoi desideri. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Blog Bliblioteca

punto di incontro per la Valdichiana senese

CENTRO STORICO E-BOOK

Inviato da il in LIBRI
  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 2687
  • 9 Commenti
  • Stampa

centrostorico-eb.jpg
"Sinalunga - Ricordi e appunti fotografici del centro storico"

Quello che offriamo ai nostri lettori più affezionati… ed anche a coloro che ci seguono in modo più distratto, è un libro in formato elettronico da sfogliare senza particolare impegno sotto l’ombrellone o all’ombra di una palma: e questo può essere valido (quasi) dal mar dei Coralli a Marina di Grosseto; oppure lo si può sfogliare per puro passatempo sdraiati sui prati delle Dolomiti della Val Gardena o sotto un olivo (o cipresso, a seconda dei gusti) di Poggio Baldino o di Collalto.

 

CentroStorico.jpg


Poi, eventualmente, con il fresco della sera, può essere ripreso per una seconda rilettura, perché può conciliare il sonno, sia a coloro i quali conoscono, o credono di conoscere, il centro storico di Sinalunga; sia a coloro i quali di conoscerlo non ne hanno mai sentito il bisogno. Peraltro va molto meglio a quest’ultimi perché, una volta letto, potranno restare della propria idea con grande soddisfazione, oppure si meraviglieranno per ciò che non avrebbero mai neppure lontanamente pensato che fosse così.
In ogni caso lo consigliamo a tutti, senza limiti d’età.
Se poi non fosse di vostro gradimento ditelo apertamente, restando possibilmente nell’ambito della decenza, che ci farà piacere comunque.
Grazie dell’attenzione e, se volete scaricarlo, andate nella sezione “Multimedia”. Se invece siete pigri/e cliccate qui >


 

 

Vota:

Gruppo di volontari/e con riferimento alla Biblioteca Comunale di Sinalunga

Commenti

  • Ospite
    Alex Mercoledì, 03 Agosto 2016

    Ma siamo davvero sicuri che è Sinalunga?
    Io diversi scorci non li ho mai visti.

  • Ospite
    Elena Mercoledì, 03 Agosto 2016

    Un lavoro splendidamente omogeneo.
    Non si capisce se le foto sono state fatte apposta per le parole o se invece sono le parole che commentano le foto.
    La patina antica che ricopre le foto danno un tocco molto romantico al tutto.
    Alcune vedute sono spettacolari.

  • Pasquino
    Pasquino Mercoledì, 03 Agosto 2016

    un lavoro di altissimo livello e non già per la qualità delle fotografie, così riesco a farle anche io (scherzo, magari fosse vero), ma per i particolari inconsueti e le in quadrature non scontate, la sequenza del racconto, l'equilibrio delle tonalità il linguaggio non ripetitivo, lineare eppure sempre nuovo al limite della leziosità.
    Da queste pagine non si usa (per non dire di fb) ma io faccio i complimenti lo stesso perché la mia educazione me lo impone..... è il minimo che possa fare
    Complimenti!!!

  • Ospite
    Giulia Giovedì, 04 Agosto 2016

    Mia nonna diceva sempre:
    - nessuno ti chiederà mai quanto tempo ci hai messo a fare un lavoro
    ma guarderà sempre come è fatto
    -nessuno ti dirà mai brava per un lavoro fatto bene ma ti dirà sempre qualcosa anche per il piu' piccolo sbaglio

    Sarà per questo che io quando mi capita faccio sempre i compliemnti per un lavoro fatto bene

    e quindi.....
    complimenti!!!

  • Ospite
    Carlo Venerdì, 05 Agosto 2016

    Mi associo, quello che è giusto è giusto!!!!!!!

  • Ospite
    Luisa C. Sabato, 06 Agosto 2016

    che bello che bello che bello che bello che bello che bello che bello che bello che bello che bello.......
    non so dire altro???
    se lo sapessi scriverei un libro

  • Filippo
    Filippo Venerdì, 12 Agosto 2016

    Abbiamo a che fare con un lavoro di grande mestiere, tanto mediatico che fotografico. Grande testimonianza di fotografia, ricordo di vita vissuta, padronanza del mezzo, descrizione dello stato delle cose... c'è tutto, anche un sapiente utilizzo della fotogafia panoramica con grandangolare, forse anche con testa rtw. Personalmente ho sempre trovato queste foto prettamente detestabili, al pari delle stucchevoli vie lattee che innondano il web in questi periodi. Ma in questo caso Ariano ha trovato un giusto utilizzo, un perché a questa tecnica. Una giusta e nuova sintassi fotografica.

    CI SIAMO!

  • Ospite
    ALEX Martedì, 16 Agosto 2016

    Concordo con l'analisi puntuale di Filippo, anche se non c'ho capito molto e se non ho idea di che cosa sia la testa rtw

  • Ospite
    Barbara Domenica, 18 Settembre 2016

    Io con tre amiche abbiamo discusso su un tema curioso:
    Se improvvisamente ci rendiamo conto del grande fascino di un paese,
    è merito del fotografo che ha saputo proporre gli aspetti migliori
    o è colpa nostra che non ce ne siamo mai accorte?
    Noi non abbiamo ancora trovata una soluzione convincete per tutte e tre

Lascia il tuo commento

Ospite Venerdì, 23 Giugno 2017
free joomla templatesjoomla template
BIBLIOATO ALTA VALDICHIANA SENESE - SCRIVI ALLA REDAZIONE
2017  blog