Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca su “maggiori informazioni” per informarti e per impostare il tuo brower secondo i tuoi desideri. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Blog Bliblioteca

punto di incontro per la Valdichiana senese

“A, B, C, DHAL - La mostra”

Inviato da il in Generale
  • Dimensione carattere: Maggiore Minore
  • Visite: 356
  • 5 Commenti
  • Stampa

Questa pubblicazione chiude e in un certo qual modo documenta il percorso progettuale nato dalla collaborazione tra il Comune di Sinalunga e la libreria “La Casa sull’Albero” di Arezzo e che ha avuto come protagonista Roald Dahl, scrittore per l’infanzia tra i più amati e i più conosciuti a livello internazionale.

 

Il progetto, rivolto alle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di prime grado dell’Istituto Scolastico Comprensivo “John Lennon” di Sinalunga, ha visto l’adesione delle classi 2ª A e 2ª B, 4ª A e 4ª B della scuola primaria di Sinalunga e delle classi 4ª A e 4ª B, 5ª A e 5ª B della Scuola Primaria di Bettolle. Hanno inoltre partecipato, con vivissimo interesse, anche i bambini dei 5 anni della scuola dell’Infanzia paritaria privata “Santa Teresa” di Sinalunga. A loro si sono aggiunte le classi 5ª a e 5ª b della Scuola Primaria di Pieve di Sinalunga che, pur non avendo partecipato all’intero progetto, ne hanno condiviso una parte assistendo come spettatori allo spettacolo tratto dal libro “Gli Sporcelli”, uno dei capolavori di Roald Dahl, che l’Associazione Culturale “Nuova Bottega delle Arti” di Siena ha messo in scena al teatro comunale “Ciro Pinsuti” nell’ambito della rassegna di teatro ragazzi 2016/2017.

La pubblicazione è scaricabile dalla sezione Multimedia VEDI >

dahl-libro.jpg

 

 

Vota:

Tiziana Angioli. Responsabile Biblioteca Comunale di Sinalunga

Commenti

  • Ospite
    Emma Licciano Mercoledì, 07 Giugno 2017

    Il lavoro svolto dalle classi coinvolte nel progetto è stato la prova che dietro giuste sollecitazioni i nostri giovani studenti riescono a produrre elaborati molto originali sia nei temi che nella tecnica utilizzata in un'esplosione di colori e significati, interpretazioni e riflessioni. Il completamento ma anche il premio a questi lavori è stata la mostra : stimolante, nuova, originale nell'utilizzo dei più vari materiali e allestimenti. Bravi tutti: alunni, insegnanti, operatori.

  • Ospite
    Luisa Venerdì, 16 Giugno 2017

    Non ho avuto occasione di vedere la mostra, meno male che come al solito c’è la mia grandissima biblioteca che pensa a documentare gli avvenimenti importanti e quindi me la posso vedere comodamente con il mio tablet.
    Grazie Biblio.

  • Ospite
    Daniele Venerdì, 16 Giugno 2017

    L'idea la trovo splendida, decisamente all'altezza della ricorrenza.
    Sulla realizzazione poi niente da dire, meglio di così non credo che sarebbe stato possibile.
    Ben fatto!!!

  • Ospite
    Elisa Sabato, 17 Giugno 2017

    è una mostra minimalista fatta con pochissimi pezzi che sfrutta gli spazzi molto bene
    è veramente simpatica
    oltre al fatto che così fa pensare!!!

  • Ospite
    Barbara Sabato, 17 Giugno 2017

    Non sapevo della mostra e quindi le impressioni che ne ricevo sono quelle che vedo nel documento del sito.
    Mi piace molto questa documentazione sistematica della mostra.
    Si può parlare di catalogo?
    Non so come considerarlo ma una cosa è certa, se non era per questo non avrei potuto immaginare una mostra tanto particolare.

Lascia il tuo commento

Ospite Venerdì, 19 Gennaio 2018
free joomla templatesjoomla template
BIBLIOATO ALTA VALDICHIANA SENESE - SCRIVI ALLA REDAZIONE
2018  blog